Questo Easy Trick rafforza tutte le tue relazioni

Questo Easy Trick rafforza tutte le tue relazioni

04- Ejercicios para la Vida - Documental GNOSISTV (Aprile 2019).

Anonim

Poiché la felicità è un termine così soggettivo, ha senso che non ci sia alcun tasto UNICO per raggiungerlo. Per le coppie, può essere difficile sentirsi sempre completamente contenti. Mentre le coppie si chiedono cosa li renda realmente felici in una relazione, più coppie non sposate stanno vedendo terapeuti della coppia. Nonostante tutti i metodi per la pazzia, la terapeuta Laura Heck crede che l'auto-rivelazione, che sta dicendo a qualcuno vicino a te cose su di te che non tutti sanno, è un'abitudine e un'azione che può rendere felice chiunque (e anche aiutarti a fare amici come un adulto). Secondo Laura, condividere su di te è il fondamento dell'intimità nelle relazioni - e può essere molto più facile a dirsi che a farsi. Continua a leggere per tre volte che l'autorivelazione migliorerà te e le tue relazioni.

1. Quando vuoi fare amicizia: Le coppie romantiche non sono le uniche a beneficiare dell'intimità. Secondo la teoria della reciprocità, condividere qualcosa su te stesso spinge il tuo nuovo amico a fare lo stesso. Essendo il primo a condividere qualcosa - anche se è una storia stupida e imbarazzante che non racconti a molte persone - segnali a loro che ti fidi di loro, il che spesso fa loro fidarsi di te in cambio. Condividere pensieri o storie personali con una conoscenza occasionale può portare a due a essere il migliore dei boccioli lungo la strada.

2. Per creare l'intimità in una relazione consolidata: Laura vede letteralmente la parola "intimità", suddividendola foneticamente. "Per me, l'intimità significa 'dentro di me vedi'", dice. "Apri una finestra e permetti a qualcuno di dare una sbirciatina dentro. "Quando ammetti qualcosa su di te, che si tratti di una storia, di un segreto o di un sentimento, crea un legame positivo tra te e il tuo S. O. e ti avvicina ancora di più. Con qualcuno che già conosce molte delle tue storie importanti, prova a dare un'occhiata al tuo processo di pensiero la prossima volta che stai affrontando un problema.

3. Quando vuoi che qualcuno ti si apra: Alcune persone sono solo libri chiusi - e va bene. Ma spesso può farti sentire confuso su come farli aprire, in modo da poter portare la tua amicizia o relazione romantica ad un livello più profondo. Condividendo qualcosa su di te, l'altra persona si sentirà più a suo agio e fiduciosa. Non funzionava ancora? Invitali a condividere qualcosa che considererebbero un due su una scala di disagio da uno a dieci, come una divertente storia d'infanzia o un segreto.

Sebbene l'autorivelazione possa avere un impatto positivo su molte situazioni sociali, Laura mette in guardia dall'utilizzarlo sul posto di lavoro o in ambienti professionali. Mentre tutte le relazioni possono trarre beneficio dalla fiducia, condividere le cose che ti rendono vulnerabile dovrebbe essere riservato alle persone nella tua cerchia ristretta - se non altro perché le fa sentire molto più speciali.

Hai qualche consiglio per condividere storie personali? Facci sapere @feminineclub!

( Foto via Getty)