#MarkerChronicles è il modo migliore per affrontare la donna con la vitiligine

#MarkerChronicles è il modo migliore per affrontare la donna con la vitiligine

Anonim

Celebrità tra cui il defunto Michael Jackson e la modella Winnie Harlow hanno fatto molto per far luce sulla vitiligine, una condizione che causa una perdita di pigmento della pelle in cerotti. Ma chi lo sa vivere con la vitiligine non è un compito facile. La modella e artista di Instagram Ash Soto si rifiuta di lasciare che la vitiligine la fermi - e in effetti ha dato il via a un movimento molto stimolante.

Soto, che utilizza l'handle @radiantbambi, è stato diagnosticato all'età di 12 anni. In un'intervista con A Plus , ha detto: "Non sapevo come reagire perché non sapevo cosa la vitiligine era o cosa mi sarebbe successo. Ricordo che mia mamma seduta lì piangeva e io mi sedevo lì confusa e spaventata. Non sapevo quanto sarebbe cambiata la mia vita da quel momento in poi. "

Per far fronte alle sue condizioni, ha sfruttato il suo lato artistico. In un progetto che chiama The Marker Chronicles (usa #MarkerChronicles come suo hashtag), Soto traccia le sue patch per creare delle bellissime body art e conpidere le immagini sui social media.

Soto ha iniziato a caricare le foto del corpo nel 2016 per ispirare le ragazze ad abbracciare ciò che le rende uniche. "Il pensiero di conpidere tutto me stesso sui social media era paralizzante. Abbiamo tutti vissuto o visto come possono essere persone crudeli, specialmente dietro la sicurezza di una tastiera ", ha detto Soto nella sua intervista. "Mi ci è voluto molto tempo per conpidere il mio vero sé. Ho deciso di postare quando mi sentivo abbastanza forte e mentalmente in grado di gestire la reazione, qualunque fosse il mio modo di riceverlo. "

E lei non mostra segni di fermarsi ora. "Voglio continuare a portare consapevolezza alla vitiligine e all'importanza della positività del corpo. Spero di continuare a fare quello che sto facendo ora, che sta ispirando gli altri ad accettarsi per quello che sono ", ha detto. Ci auguriamo che continui anche tu (sbalorditivo) buon lavoro Ash!

Ispirato alla storia di Ash Soto? Conpidi il tuo @feminineclub!

(Foto via Ash Soto)