Il social media di kim Kardashian è una lezione importante sulla privacy delle donne

Il social media di kim Kardashian è una lezione importante sulla privacy delle donne

Essential Scale-Out Computing by James Cuff (Dicembre 2018).

Anonim

Oggi è il compleanno di Kim Kardashian, ma non pensiamo che la vedremo in una discoteca o condividendo un'enorme storia di una sontuosa festa lanciata da mio marito Kanye. Nelle settimane trascorse dal suo brutale attacco e rapina, Kim è stata giustamente silenziosa sui social media. E sai, ci stiamo completamente bene, perché lei merita di essere privata quando vuole. Dopo il suo attacco, molti hanno incolpato la star della realtà per i suoi problemi, e ha continuato a perseguitarla mentre lei è fuori dal sociale - ma non deve essere così.

Forse è a causa di ciò che sta accadendo in generale, ma siamo davvero stanchi di dover difendere le donne, non importa quale. Se non è Trump che afferra una donna per lei, è un mucchio di bros che suggeriscono che dovremmo essere catturati dal cervello. Le donne non sono qui per placare nessuno, e Kim non è un giocattolo per il nostro divertimento. Viene punita quando è socializzata per essere "troppo attiva", è accusata per il suo stesso attacco e ora la prendiamo in giro per una pausa sociale?

È importante per noi ricordare che le donne e le celebrità non devono nulla a nessuno. Siamo autorizzati a utilizzare qualsiasi piattaforma che vogliamo in qualsiasi momento e ciò include non

utilizzando tali piattaforme. Essere sconvolti dal fatto che qualcuno voglia la loro privacy anche dopo che sono stati così pubblici è solo un'altra forma di incolpare le vittime, giusto? Se siamo intrappolati in questo ciclo, le donne sono fondamentalmente dannate se lo facciamo E se non lo facciamo, e questo è uno standard impossibile per ogni donna, anche Kim K.

Probabilmente dovremmo usarlo come un momento di apprendimento per noi e per gli altri e in effetti capiamo perché a volte pensiamo di avere diritto alla privacy di altre persone: se stiamo spettegolando, guardando un reality show o leggendo un tabloid. Le celebrità femminili tendono ad avere il peggio e crediamo che sia giunto il momento di accettare che tutti, anche Kim Kardashian, meritino un po 'di tempo libero.

Come ti senti ad avere invaso la tua privacy? Dicci @feminineclub!