Bryan Singer accusato di violenza sessuale in una nuova causa

Bryan Singer accusato di violenza sessuale in una nuova causa

Stare Into The Lights My Pretties (Settembre 2018).

Anonim

Bryan Singer, il regista dietro a più X-Men film, è stato accusato in una nuova causa di presunta violenza sessuale a 17 anni. ragazzo di un anno nel 2003, secondo The New York Times.

Per il Volte , Cesar Sanchez-Guzman afferma nella causa che ha incontrato Singer a un party in yacht nell'area di Seattle nel 2003. La causa sostiene che Singer si è offerta di dare a Sanchez-Guzman, allora 17 anni, un giro della barca, e che quando sono entrati in una camera da letto, Singer lo ha aggredito sessualmente.

La causa sostiene inoltre che Singer disse al giovane che nessuno gli avrebbe creduto se si fosse fatto avanti e avesse minacciato di rovinare la reputazione di Sanchez-Guzman se il presunto assalto fosse pentato pubblico.

Un rappresentante per il direttore ha detto in una dichiarazione al Times che Singer "nega categoricamente queste accuse e difenderà con veemenza questa causa fino alla fine. "La dichiarazione ha aggiunto:" Una volta che Bryan prevarrà, cercherà di perseguire le proprie rivendicazioni per azioni penali. "

Singer è l'ultimo di un torrente inarrestabile di uomini di Hollywood ad alta potenza per avere accuse di cattiva condotta sessuale contro di loro, anche se questa non è la prima volta che viene intentata una causa per violenza sessuale contro il regista, che non ha mai stato accusato o condannato.

All'inizio di questa settimana, Singer è stato licenziato dall'imminente film biografico della regina Bohemian Rhapsody perché, secondo quanto riferito, non si presentava al set. Singer afferma di aver bisogno di viaggiare per stare con un genitore malato e nega di aver riferito di scontri con la star del film, Rami Malek.