7 Modi per fermare i tuoi bambini di mentire

7 Modi per fermare i tuoi bambini di mentire

COME RIMORCHIARE OGNI RAGAZZA - 99,9% POSSIBILE - iPantellas (Settembre 2018).

Anonim

Ci sono delle pitture a dita sul muro e scarabocchi di marcatori sul pavimento. Quando dai al tuo piccolo artista quello sguardo "So cosa sta succedendo qui", indicano il cane di famiglia e scattano indietro con "Lo ha fatto. "Ovviamente il tuo Bulldog francese non è pentato un pollice opponibile durante la notte, ma la tua ragazza si attiene alla sua storia. Questo comportamento non veritiero è completamente comune. Mentire ha uno scopo - per chiunque. Ma a differenza delle menzogne ​​più sofisticate di un adulto, le bugie di un bambino piccolo o di un bambino in età prescolare non sono esattamente filate come una rete di inganni. Se le "falsità" di tuo padre iniziano a comparire più regolarmente, dai un'occhiata a ciò che devi sapere sui bambini piccoli e le menzogne.

1. Cattivo ma normale: Non vuoi vuoi per far mentire tuo figlio, naturalmente. Ma una bugia qua e là non qualifica esattamente il tuo piccolo come patologico. Non e 'sempre meglio preoccuparsi di rompere un giocattolo (o peggio, il tuo telefono). Come consulente di salute mentale abilitato e fisioterapista registrato, la Dott.ssa Brenna Hicks, PhD, ci rassicura: "Le piccole menzogne ​​sono il modo in cui un bambino evita la responsabilità di un'azione e sono una parte normale dello sviluppo. "

2. Crimine e punizione: I bambini sanno in genere quando hanno fatto qualcosa di sbagliato. No, il rossetto di mamma non va sul pano bianco. E no, la composta di mele non appartiene a tutto il pavimento della cucina. Il tuo tot è completamente consapevole quando si tratta di questi tipi di problemi. Ma ciò non impedirà loro di mentire. "I bambini spesso mentono perché hanno paura delle conseguenze o della reazione al loro comportamento - stanno cercando di evitare la punizione", spiega il dott. Hicks.

3. Test della verità: La prima infanzia è un periodo di esplorazione e sperimentazione. Il tuo gioco preferito del tot è quello di far cadere la loro tazza sippy solo per vedere cosa succede. Quando il tuo bambino inizia a usare le loro parole insieme alle loro azioni, mentire può anche pentare un modo per sperimentare. Il dott. Hicks nota che a volte i bambini piccoli mentono per vedere "come ci si sente a provare a farla franca con qualcosa che sanno che non dovrebbero fare. "

4. Spiegando te stesso: Disciplina non è il nome del gioco quando si tratta di mentire presto. Il tuo bambino ha bisogno di capire cos'è la menzogna e perché non dovrebbero farlo. "I genitori dovrebbero tranquillamente spiegare a un bambino che vorrebbero ascoltare la verità e che il bambino non si metterà nei guai in alcun modo", raccomanda il dott. Hicks. "Questo dimostra al bambino che mentire non ne ha alcun beneficio. "

5. Riconoscimento delle risposte: Affrontare una bugia non è una situazione vera e propria. Sì, è importante gestire la bugia reale. Ma è anche importante aiutare i tuoi studenti a imparare una lezione da quello che è appena successo. "Un bambino ha bisogno di imparare a dire la verità proprio come devono imparare la compassione e l'empatia," Dr.Dice Hicks. "Una volta che la verità è espressa, è importante riconoscere la scelta che è stata fatta - 'So che è stato difficile dirmi la verità, ma tu eri coraggioso e onesto. Grazie. ‘"

6. Freddo e calmo: È allettante essere fuori di testa quando il tuo ragazzo ti mente. Prima di smetterla di mentire, prenditi un momento per calmarti. "Un genitore dovrebbe evitare di minacciare o dare ultimatum", suggerisce il dott. Hicks. Queste non sono tecniche particolarmente efficaci e non aiuteranno te o tuo figlio.

7. Chiedendo Around: Se stai iniziando a preoccuparti che qualcosa non sia giusto con il tuo bambino apparentemente straordinariamente subdolo, chiedi ad altri amici genitori. La normalità del comportamento potrebbe sorprendervi. È probabile che i tuoi amici abbiano storie simili a quelle che stai vivendo.

Qual è la più pertente bugia di tuo figlio? Tweet noi la storia @feminineclub!